Daniele e Massimo Di Pietro

Pronostici del meseLo Studio Lotto Di Pietro, da anni, è sensibile al problema dei cambiamenti climatici nel mondo e partecipa attivamente a programmi di educazione ambientale sia a livello regionale che nazionale.

Anche se le riduzioni delle emissioni di carbonio, richieste tempo fa nell'accordo di Parigi venissero soddisfatte, vi è il rischio che il pianeta entri in quelle che gli scienziati chiamano condizioni "Hothouse Eart" (Pianeta Serra).

Se il pianeta Terra diventasse realmente un pianeta serra, i luoghi sulla Terra diventerebbero inabitabili. Ciò causerebbe delle conseguenze disastrose con un effetto domino inarrestabile: l'innalzamento incontrollato, delle temperature del pianeta, porterebbe all'ineluttabile scioglimento delle calotte polari che aumenterebbero, a loro volta, il livello degli oceani, inghiottendo le regioni costiere dove vivono milioni di persone.

Ma c'è ancora una piccola speranza per l'umanità. L'unica soluzione possibile per salvare il pianeta Terra è iniziare immediatamente a fare retromarcia su tutte le politiche industriali che, ancora oggi, stiamo adottando. Dovremmo, infatti, riconvertire i nostri sistemi economici e produttivi verso un'economia verde e sostenibile.

Stop ai combustibili fossili e via libera a fonti energetiche con basse emissioni di Co2! Inoltre, dovremmo sviluppare nuovi metodi di gestione del suolo, con un minore impatto ambientale, migliorare le attuali pratiche agricole, fermare la deforestazione e piantare nuovi alberi per far crescere nuove foreste in più punti del pianeta. Solo in questo modo potremmo riuscire ad arrestare davvero l'innalzamento continuo della febbre del pianeta Terra. Pensiamoci insieme ed aiutiamoci...